2Mila Srl UN PARTNER RISOLUTORE PER I CONSUMATORI DI POLICARBONATO

Pubblicato il: 15/05/2020

2Mila Srl UN PARTNER RISOLUTORE PER I CONSUMATORI DI POLICARBONATO

Oggi più che mai le preoccupazioni sulla possibile “seconda vita” dei polimeri fossili stanno crescendo e impongono un approccio più olistico all’argomento da parte dei progettisti.  Siamo in una fase in cui la cura per l’ambiente deve essere presente nell’elenco degli argomenti chiave di qualsiasi nuovo progetto.

L’approccio delle direttive UE sull’economia circolare spingono tutte le industrie nella direzione del prefisso “R”: Ri-utilizzo, Re-cupero, Ri-ciclo a qualsiasi livello possibile. Queste opzioni “R” ora devono essere considerate sin dall’inizio. Ecco il motivo per cui progettisti e ingegneri dovranno sempre più immaginare come semplificare lo smontaggio di parti complesse. Nel settore automobilistico questo approccio è iniziato molti anni fa (’90). In quella fase sono stati ridotti il numero di materiali impiegati, puntando al mono-materiale “mono-material-concept”. Una competizione che ha visto il polipropilene prevalere su diversi altri polimeri.

Nonostante questo importante passaggio, reso praticabile anche dall’aumento di alcune proprietà tecniche del PP, l’aumento della complessità delle parti e il basso costo della materia prima hanno spesso ridotto il margine economico per un  recupero virtuoso. Di conseguenza molte tonnellate di PP non sono state riciclate e sono finite nella termo-valorizzazione o, peggio, in discarica.

La complessità è nemica del recupero virtuoso ed è spesso rappresentata da: vernici, lacche, cromature o metallizzazioni, inserti metallici, collanti, saldature tra materiali diversi. Naturalmente queste variegate combinazioni contribuiscono a rendere le parti finali tecnicamente eccezionali, ma al tempo stesso diventano un incubo per il recupero.

Queste difficoltà valgono anche per materiali ad elevato valore aggiunto, come il Policarbonato.

Un materiale che porta in dote proprietà e caratteristiche eccezionali, che possono rimanere disponibili anche dopo il suo recupero, per nuove ulteriori applicazioni.

 

Le proprietà del policarbonato

Il Policarbonato è un prodotto che offre una combinazione unica di caratteristiche tecniche, come:

  • alta temperatura di distorsione
  • alta resistenza all’urto
  • trasparenza
  • basso ritiro
  • alta stabilità dimensionale
  • minore sensibilità alla fiamma

Grazie a queste caratteristiche il Policarbonato (PC) è il materiale d’elezione nel settore dell’estrusione di lastre compatte e alveolari, di profili e pannelli ingegnerizzati modulari per il settore dell’edilizia, degli arredi di interni e nelle facciate di strutture industriali.

Grazie alle sue eccezionali caratteristiche meccaniche intrinseche permette di progettare coperture strutturali con superfici importanti, leggere e altamente isolanti. Oppure, separatori e comparti di interni, semi-trasparenti, che consentono di godere della luce naturale proveniente dalle finestre perimetrali pur salvaguardando la privacy.

2Mila oggi è in grado di offrire una specifica famiglia di policarbonati naturali, anche con migliorata resistenza ai raggi UV, in un range di viscosità o MFI (Melt Flow Index),  da 3g/10’ a 6g./10’, in grado di rispondere alle esigenze di trasformazione per estrusione.

Nel segmento industriale dell’estrusione,  il grado PC-007 UL 1, a catena 100% lineare, è ormai un punto di riferimento per la produzione di lastre multi-parete e lastre compatte.

La famiglia di policarbonati di Kazanorgsintez, offerta in Italia da 2Mila Srl, riduce anche i rischi ambientali grazie all’impiego della tecnologia di produzione “Phosgen-free” (esente da Fosgene).

Nella catena del riciclo, il policarbonato è tra i prodotti che mantengono molte delle proprie caratteristiche originali e un buon valore economico dello scarto. Un elemento in più a favore del suo recupero.

È importante però prestare attenzione alle contaminazioni durante la fase di triturazione e la fase di stoccaggio.  Una separazione per colore contribuirà a mantenere alto il suo valore economico.

Scarica subito la scheda tecnica del grado 007 UL 1.

DOWNLOAD

Condividi l'articolo sul tuo social preferito:

Hai trovato l'articolo interessante?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ci sono argomenti che ti piacerebbe venissero trattati in questo blog?
I tuoi commenti e le tue richieste sono importanti per noi: scrivili nello spazio qui sotto, è a tua disposizione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

*

Trattamento dati